Partner
Sostenitori
Convezioni
Canale YouTube
Forum
ciclismo in liberta`
Discuti di ciclismo con noi, di quello che succede in societa' e non solo.
Associazioni
UCI Europe Tour
UCI Europe Tour.
C.O.N.I.
Comitato Olimpico Nazionale Italiano.
F.C.I.
Federazione Ciclistica Italiana
A.O.C.C.
Associazione Organizzatori Corse Ciclistiche.
ACSI Ciclismo
Comitati Provinciali di Genova e Savona
Chi è online
 24 visitatori online
ATTENZIONE!
  • Questo sito fa uso COOKIES

    Questo sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie qui usati permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Continuando la navigazione accettate l'uso dei cookies.

    Informativa estesa sui Cookies

Edizione 2011

72° Appennino: Video ultimi chilometri

ecco il filmato degli ultimi chilometri del 72 Giro dell'Appennino.

 

72° Appennino: Trionfa Cunego

"Get the Flash Player"
									"to see this gallery."

Damiano Cunego, la vittoria della rabbia, un desiderio fortissimo di ricordare a tutti di essere ancora tra i protagonisti. L'alfiere della Lampre Isd centra così il suo secondo successo stagionale sulla via XX Settembre, nel salotto cittadino di Genova, iscrivendo per la seconda volta il suo nome nell'Albo d'Oro del Giro dell'Appennino dopo l'affermazione nell'edizione del 2004 che si concluse a Pontedecimo. Cunego ha preceduto allo sprint Emanuele Sella, (Androni Giocattoli), il colombiano Felipe Laverde (Colombia es Pasion) ed altri quattro corridori, Josè Rujano, Alessandro De Marchi e Jackson Rodriguez (Androni Giocattoli) e Pasquale Muto (Miche-Guerciotti), con i quali si era involato subito dopo lo scollinamento della Bocchetta. In vetta è transitato primo Josè Rujano fermando il cronometro a 22'52", un po' lontano dal record stabilito da Gilberto Simoni in 21'54" nel 2003 in questa particolare ed ambita classifica che viene ormai definita la "corsa nella corsa".

Leggi tutto...

 

Partiti in 138 per i 191 chilometri del 72° Giro dell'Appennino

72_lampre

Partiti i 138 atleti che si contenderanno la vittoria sul traguardo di Via XX Settembre.

 

 

 

 

 

 

 

 

Confermati i principali protagonisti del 72° Giro dell'Appennino

Ariu_dslle operazioni di verifica licenze tenute sabato 9 aprile all'Outlet Designer di Serravalle Scrivia ci sono state le ultime variazioni relative alla ufficializzazione dei partenti al 72° Giro dell'Appennino. Il dorsale n. 1, assente la Liquigas del vincitore dello scorso anno Robert Kiserlovski e assente Domenico Pozzovivo, classificatosi secondo nel 2010, è sulle spalle di Stefano Pirazzi. Una bella responsabilità per Il terzo classificato alla recente Coppi & Bartali, esponente della Colnago Csf Inox diretta da Giuseppe Lanzoni.      

Nella foto un momento della Riunione dei Direttori Sportivi con il presidente di giuria e i Direttori di Corsa.

L'Androni Giocattoli presenta Emanuele Sella (vincitore dell'ultima Coppi & Bartali) coadiuvato dal vincitore del Giro del Friuli Josè Serpa, da Ochoa, Rodriguez, Vicioso e Rujano. La Lampre Isd ha Damiano Cunego, Bertagnolli e Ulissi, l'Acqua e Sapone Claudio Corioni, vincitore alla Coppi & Bartali della tappa di Rovigo. La De Rosa Ceramica Flaminia schiera Paolo Bailetti, già quarto in una passata edizione, la Unitedhealthcare Charles Wegelius, la Team Type 1 Sanofi Aventis Bertogliati e Callegarin, l'Adria Mobil Fajt e Mahoric, la Miche-Guerciotti Schumacher, Muto e Zaballa, La Colombia es Pasion Cafè de Colombia ha Jarlison Pantano e Luis Felipe Laverde, la D'Angelo & Antenucci-Nippo Torosantucci (vincitore di una tappa al Giro del Sud-Africa) al posto di Campagnaro, la Meridiana Kamen Team Bindi e Agosta, il Team Vorarlberg rinuncia ad Holestein e conferma Capelli e il più giovane in gara, Fricke. La Farnese Vini-Neri Sottoli diretta da Scinto presenta Giovanni Visconti, Andrea Noè, Francesco failli, e sostituisce il genovese Pierpaolo De Negri con Luca Mazzanti. Confermati i principali protagonisti di Price Your Bike, Wsa Viperbike Kaernten, Wit, ma non parte l'israeliano Libner per l'Amore e Vita che cambia alcuni iscritti con le riserve Borisov e Mamos. 

L'elenco completo dei partenti su http://www.cicloweb.it/node/555847http://www.cicloweb.it/node/555847 per il quale ringraziamo Sebastiano Cipriani

 

Il cast dei partenti al 72° Giro dell'Appennino

Salvo le possibili variazioni dell’ultimo minuto, che ci verranno comunicate dai direttori sportivi in occasione della verifica licenze di sabato pomeriggio presso l’Outlet Designer di Serravalle, è ormai al completo il cast dei partecipanti al 72° Giro dell’Appennino, con l’iscrizione all’ultimo minuto di una diciannovesima squadra, l’italiana Wit diretta da Ruggero Borghi. Saranno quindi al via un Team di categoria Pro Tour, otto squadre Professional e dieci squadre Continental. Gli stranieri saranno 88, gli italiani "solo" 64.

 Il Team Pro Tour è la Lampre Isd, che sarà diretta da Orlando Maini. Le squadre professional sono le italiane Androni Giocattoli e Acqua e Sapone, la britannica (di matrice italiana) Farnese Vini-Neri Sottoli, le irlandesi (entrambe di matrice italiana) Colnago-Csf Inox e De Rosa-Ceramica Flaminia, le statunitensi Team Type 1-Sanofi Aventis e UnitedHealthCare Pro Cycling e la colombiana Colombia es Pasion-Cafè de Colombia.

Le squadre continental sono le italiane D’Angelo & Antenucci-Nippo, Miche-Guerciotti e Wit, le austriache Team Vorarlberg e Wsa-Viperbike Kärnten, la svizzera Price Your Bike, la croata (di matrice italiana) Meridiana Kamen Team, l’ungherese (di matrice italiana) Ora Hotels Carrera, la slovena Adria Mobil e l’ucraina (di matrice italiana) Amore & Vita.

Leggi tutto...