Partner
Sostenitori
Progetto Nicolo'
Convezioni
Canale YouTube
Forum
ciclismo in liberta`
Discuti di ciclismo con noi, di quello che succede in societa' e non solo.
Associazioni
UCI Europe Tour
UCI Europe Tour.
C.O.N.I.
Comitato Olimpico Nazionale Italiano.
F.C.I.
Federazione Ciclistica Italiana
A.O.C.C.
Associazione Organizzatori Corse Ciclistiche.
ACSI Ciclismo
Comitati Provinciali di Genova e Savona
Chi è online
 108 visitatori online
ATTENZIONE!
  • Questo sito fa uso COOKIES

    Questo sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie qui usati permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Continuando la navigazione accettate l'uso dei cookies.

    Informativa estesa sui Cookies

Convegno a Oneglia sulle gare professionistiche liguri

In occasione del Centenario dell’Olio Carli è stata realizzata la manifestazione “Pedalando nella nostra storia”, con una mostra di bici d’epoca esposte nei locali del Museo dell’Olivo di Imperia. Sabato 26 febbraio, nell’ambito di questa manifestazione, sono state presentate le uniche due gare professionistiche interamente liguri, il Trofeo Laigueglia e il Giro dell’Appennino. Il presidente dell’U.S. Pontedecimo Ivano Carrozzino, prima di illustrare la storia, le cronache e i vincitori della gara, ha dato alcune anticipazioni sulla 72.a edizione in calendario il prossimo 10 aprile

Leggi tutto...

 

Forum US Pontedecimo

E' ufficialmente attivo il forum dell'US Pontedecimo. Il link lo troverete nel banner a sinistra di questo sito.

Iscriversi è molto semplice, in altro troverete la sezione "Iscrizione veloce", scegliete il vostro nickname, password ed inserite il vostro indirizzo mail. Su quest'ultimo vi arriverà una mail per confermare l'iscrizione

Manca poco al 72° Giro dell'Appennino, sul forum possiamo parlarne, esprimere la vostra volontà di far parte della macchina organizzativa e tanto altro

Venite a trovarci !!!

 

Debutto per PERSI

alt

Domenica 27 febbraio 2011 PERSI GIO BATTA (classe 1938) debutta con i nostri colori in quel di Faetano (San Marino).
In una gara a cronometro individuale di chilomtri 9.

 

Auguri al nostro atleta !!!

 

Alfredo Martini, uomo antico, ottimo corridore, tecnico insuperabile

Alfredo-MartiniIn occasione dei novant'anni di Alfredo Martini, grandissimo amico del Giro dell'Appennino, abbiamo pubblicato una serie di articoli che ne ripercorrono la vita, sino alle celebrazioni di questi giorni. Abbiamo parlato del ciclista prima, del tecnico poi, definito dal suo amico Fiorenzo Magni: "Uomo antico, ottimo corridore, tecnico insuperabile". Con rare foto conservate nei nostri archivi e in quelli di Fulvio Rapetti e di Giorgio Delfino.

Vai alla sezione Notizie e troverai la Storia di Alfredo Martini Ciclista, Direttore Sportivo, Commissario Tecnico.

 

ALFREDO MARTINI compie novant'anni, parte prima

Il ciclista

Alfredo Martini nasce a Firenze, il 18 febbraio 1921 e non a casa, come accadeva a quei tempi, perché mamma Regina nel mettere al mondo Alfredo ebbe delle difficoltà e l’accompagnarono all’ospedale. Gli diedero lo stesso nome del fratello maggiore, morto per una malattia. Dopo le scuole elementari a Calenzano la famiglia si trasferì a Sesto Fiorentino, dove era la sede della Richard Ginori nella quale lavorava il padre Pietro. Ebbe la sua prima biciclettina color argento alle elementari. Allenandosi con i compagni più grandi dimostrò delle attitudini che le spinsero alle gare. La sua prima squadra fu la Luigi Ganna di Collonata (un sobborgo di Sesto) dove corse come aspirante. A sedici anni colse la sua prima vittoria, vicino a Scandicci. Vinse in volata. Il secondo arrivato si chiamava Fiorenzo Magni.

All’inizio del 1947, dopo quattro anni di fidanzamento, si sposa con Elda e dopo nove mesi nasce Silvia, mentre sta correndo il Giro dell’Emilia, dove si classificò terzo dietro a Coppi e a Bartali. Ma la sua prima vittoria l’aveva già colta. Il 10 agosto si era imposto nell’ottavo Circuito dell’Appennino, per la prima volta su un percorso di oltre 200 chilometri, avendo patron Ghiglione inserito la Scoffera e l’attraversamento di Genova.

Leggi tutto...